Stand bij Outdoor Eating in Almere

Eggià, dove eravamo rimasti? I primi mesi del nuovo anno ci sono serviti tutti per chiudere come si deve tutte le questioni pendenti dello scorso evento Da Gustare 2002. Abbiamo ricevuto commenti entusiasti, critiche costruttive e consigli che ci hanno permesso di mettere insieme nuovi piani. Però nel frattempo la vita continuava, la famiglia, i figli, il lavoro sono andati avanti. Soprattutto tanto lavoro.

A dicembre, subito dopo Da Gustare Barbara è scesa in Italia per presentare il suo nuovo libro, La risposta del cavolo,  a Roma alla fiera della piccole editoria  Più libri, più liberi.

A marzo il nostro solido team, ovvero Hans e Sandra con Il Palazzo, Barbara come Summa Sommelier e Dario e Monique del ristorante Schatull hanno preso uno stand alla Borsa Vini Italiani per presentare le loro bottiglie migliori e rivedere amici e colleghi. Hans ha fatto furore con la sua invenzione della credenza da degustazione.

Ad aprile il Vinitaly, con Barbara, Dario e Federico per rivedere gli amici dell’ AIS e conoscere tanti nuovi produttori.

Nel frattempo continuavam a crcare una nuova sede, più grande e più centrale, per il nuovo evento invernale, e grazie a Marina van Nerodavola, il nuovo e validissimo partner di Da Gustare 2013, e allo chef Andrea Sossi, siamo approdati da Mediamatic. Ci siamo di colpo innamorati della posizione, del complesso, delle attività di Mediamatic e naturalmente degli orti idroponici.

Abbiamo anche festeggiato, in un ritaglio di tempo, il compleanno de Il Palazzo.Oh, dimenticavo, abbiamo anche partecipato ai due grandi eventi enogastronomici di inizio estate,  Outdoor Eating ad Almere dove abbiamo perfezionato la tecnica delle degustazioni speedating con gli abbinamenti cibo-vino, e l’ evento italiano al castello De Haar dove Hans ha presentato vini abruzzesi dai nostri amici di Authentic Abruzzo. Adesso me ne sono ricordata, si anche questo.

Nei prossimi mesi quindi ci toccherà lavorar sodo per offrirvi un evento ancora più grande, più divertente e più gustoso il 9 novembre. E naturalmente lavoreremo anche per l’ 11 e 12 novembre, perché con i nostri partner parteciperemo anche alla fiera professionale per l’ alta ristorazione Gastronomie a Utrecht. Ma forse nel frattempo si è capito che lavorar sodo per noi è un piacere, visto che lo facciamo nell’ enogastronomia italiana.

Nel frattempo possiamo sempre incontrarci alle nostre lezioni di cucina e degustazioni guidate ad Amsterdam e in Abruzzo (a luglio). Guardate la pagine del programma per le date e i temi. 

E per tutto il resto, stay tuned, che non abbiamo ancora finito.